Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Settembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Parte la raccolta “porta a porta” nel centro storico a C. Fiorentino

Grandi novità a Castiglion Fiorentino nei servizi di raccolta dei rifiuti, che a partire da lunedì 16 novembre saranno riorganizzati e ottimizzati, con particolare attenzione alla raccolta differenziata nel centro storico. L’area interessata è quella delimitata dalle mura cittadine, dove inizierà la raccolta differenziata dell’umido per le seguenti tipologie distinte in organico (avanzi di cucina e scarti vegetali), carta e cartone, plastica-lattine e vetro.

I cambiamenti più rilevanti riguardano carta e cartone, plastica-lattine e vetro: per questi materiali, infatti, la raccolta sarà attuata con la modalità “porta a porta”, un sistema estremamente vantaggioso per gli utenti, che dovranno semplicemente attenersi a poche e semplici regole. Per facilitare invece la raccolta dell’umido (avanzi di cucina e scarti vegetali) verranno collocati specifici contenitori di colore marrone. Inoltre, verranno fornite una biopattumiera domestica, una guida illustrativa ed una dotazione di sacchetti biodegradabili. Per il vetro, sarà possibile conferire bottiglie e barattoli in apposite postazioni dedicate, che verranno allocate nel centro storico.

Per quanto concerne le modalità attuative del “porta a porta”, saranno consegnati a domicilio specifici contenitori e sacchetti colorati con una guida alla corretta differenziazione dei rifiuti, che verranno ritirati direttamente a casa, in giorni specifici, definiti in un calendario dettagliato che verrà consegnato ad ogni utente. La carta e il cartone verranno ritirati il giovedì dalle 6.00 alle 10.00, la plastica e le lattine il martedì dalle 6.00 alle 10.00, l’indifferenziato (ceramica, porcellane, piatti e bicchieri di carta plastificata o di plastica, carta accoppiata con altri materiali) il sabato dalle 6.00 alle 10.00.

Tutte le utenze sia domestiche che commerciali ubicate nel centro storico beneficeranno del servizio, inoltre sono previste soluzioni puntuali per le utenze commerciali, che verranno definite da AISA con gli utenti.

Per illustrare la riorganizzazione del servizio di raccolta differenziata, l’Amministrazione Comunale e AISA hanno promosso due incontri: uno il 3 (per le utenze non domestiche) ed uno il 5 novembre (per le utenze domestiche) alle ore 21.00 presso la sala della ex Pinacoteca.

“Evitare di smaltire in discarica le materie riciclabili, consente di risparmiare denaro e aiutare l’ambiente. Differenziare significa quindi anche risparmiare, come del resto abbiamo già visto con l’esperienza dell’isola ecologica – ricorda l’Assessore all’Ambiente Francesco Fossati - La scelta di puntare sulla raccolta differenziata è una scelta di medio termine che inizia a dare oggi i primi risultati con i progetti di educazione ambientale avviati con le scuole, che prevedono la raccolta differenziata all’interno delle stesse e attraverso la realtà dell’Isola Ecologica che sta dando ottimi risultati. Ci apprestiamo a chiudere infatti il 2009 con un 21% di raccolta differenziata (17% nel 2008) e la produzione dei rifiuti in calo rispetto al 2008 del 4%.
Per questo faccio appello alla collaborazione dei castiglionesi che sarà indispensabile per la buona riuscita anche di questa iniziativa, ringraziando tutti sin da ora per la preziosa collaborazione”.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com