Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Giugno 2017
>> Dormire
>> Last minute 25 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Il presidente della Provincia annuncia la ripresa dei lavori sull’intero traccia

Il presidente della Provincia annuncia la ripresa dei lavori e interviene per fare il punto sull’intero tracciato stradale

Bezzini: “Riprendono i lavori sul primo lotto della Strada provinciale 326”

Buone notizie arrivano dalla Provincia di Siena per la Valdichiana e per la Sp 326. Stanno infatti riprendendo, in questi giorni, i lavori sul primo lotto della 326 interrotti, circa un anno fa, per gravi inadempienze da parte della ditta appaltatrice. La Provincia, dopo aver risolto il contratto ed espletato le lunghe e complesse procedure per riassegnare i lavori, ha affidato l’intervento a una nuova impresa che, entro il mese di marzo, dovrà realizzare l’ultimo tratto stradale del primo lotto della variante alla Sp 326, corrispondente alla circonvallazione esterna dell’abitato di Torrita di Siena. L’intervento prevede la realizzazione di un tratto stradale all’altezza del sottopasso ferroviario con la costruzione di una stazione di pompaggio delle acque meteoriche e l’installazione di alcuni guardrail e della segnaletica.

“La variante alla Strada provinciale 326 – afferma Simone Bezzini, presidente della Provincia di Siena – rappresenta una delle nostre priorità infrastrutturali. Si tratta di un’opera fondamentale sia per il miglioramento della viabilità interna tra i comuni dell’area, che per l’ottimizzazione dell’accesso in Valdichiana da Bettolle, con particolare riferimento al collegamento tra il casello autostradale e l’Ospedale di Nottola”.

“Insieme alla ripresa dei lavori per il completamento del primo lotto – spiega Bezzini –  l’altro elemento da evidenziare per il secondo lotto, corrispondente al collegamento tra Bettole e Torrita di Siena, è senza dubbio il superamento della situazione di stallo, determinata da una controversia che per anni ha impedito la conclusione dell’iter progettuale. Oggi, anche grazie all’iniziativa incalzante dei nostri parlamentari, dei sindaci della Valdichiana e della Provincia e con la risposta chiarificatrice da parte del ministero dei beni culturali, è ripreso il percorso progettuale. E’ stato infatti consegnato dai nostri tecnici il progetto esecutivo e stanno iniziando le procedure di autorizzazione regionale per la coltivazione delle cave di prestito. Se tutto andrà a buon fine, pensiamo di dare avvio alle procedure di gara d’appalto nei primi sei mesi del 2010. Per quanto riguarda il resto del tracciato in direzione Sud sta andando avanti l’iter progettuale”.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com